image
KIKIDS – MESTIERI PER GIOCO

Le avventure spesso cominciano così, da un’idea messa in piedi come una scommessa, a cui si aggiungono poi mano mano i pezzi mancanti.

A volte sembra quasi per caso ma dopo ci si accorge che un caso non era, fino a che questa acerba creatura si ritrova ad essere una consolidata forma di vita che ha zampette stabili e allarga le ali con orgoglio.

La nostra avventura è partita da un nucleo ristretto ed entusiasta di giovani donne e un pugno di compleanni. Si è aperta poi una scia di eventi, i compleanni si sono moltiplicati e a volte sovrapposti, e da lì si è scaturita l’esigenza di competenze diverse, non solo di manodopera per incollare, assemblare, dipingere, appendere e ritagliare, ma di energie unite per lo stesso obiettivo. In tutta naturalezza si sono addensate forze in sinergia, l’armonia non è venuta meno ma il nome lab si. E così il gruppo si è ingrandito e solidificato, curiosamente si tratta di tutte donne, quasi tutte mamme, più o meno della stessa età, ma chissà che in futuro non si aggiungano forze del sesso opposto, nessun limite da queste parti.

Kikids è ora un grande contenitore, organizza eventi, feste, laboratori che vanno dalla serigrafia alla creazione di calendari e finora quello che desideriamo di più si è sempre avverato, ovvero la magia nelle facce dei bambini quando si tolgono il grembiule, allora significa che stiamo camminando nella direzione giusta.

Lo staff KiKids

Giulia

Giulia

Testa piena di ricci e idee, ha creatività da vendere e la sua creatura Kikids ne è la prova

Ha lasciato un lavoro a tempo indeterminato per ideare il suo contenitore artistico di laboratori, è illustratrice ma soprattutto eclettica e sperimentatrice. Datele un’idea e si accende come una lampadina. Perennemente in movimento e apparentemente disordinata in realtà è l’anima e il collante di Kikids, ha riunito attorno a sé un piccolo staff di collaboratrici con cui condividere la sua avventura. Si carica facendo immersioni quando può, ma si accontenta di una corsa in tutti gli altri giorni.

Benedetta

Braccio destro, prima di ogni definizione. 

È l’addetta alla comunicazione, al marketing e all’organizzazione degli eventi e non disdegna, quando serve, di sporcarsi le mani con i laboratori. Ha lavorato intensamente nel mondo frenetico della pubblicità per diverse agenzie, dividendosi fra Roma e Milano, fino a decidere poi di far confluire le sue energie nelle attività per bambini e adesso, invece di avere i clienti attaccati al collo per le scadenze, ha spesso le sue figlie aggrappate alle gambe. Dall’esperienza precedente ha riportato la stessa vena tenace e multitasking. Il suo sorriso di zucchero la rende sempre gentile e bendisposta, è il miglior biglietto da visita di Kikids.

Benedetta
Francesca

Francesca

Webdesigner e grafica, intuitiva e sperimentatrice, è una vera forza nel suo campo in cui è sempre aggiornata e in cui si muove fluida.

Ha captato in pieno lo spirito di Kikids, realizzando con noi questo sito e dando vita a soluzioni che ci rendono molto felici a prima vista! E non poteva essere altrimenti visto che si definisce un’appassionata di tutto ciò che si può considerare artigianale, autoprodotto e fatto in casa. Ed è anche per questo che la ritroviamo nelle vesti di assistente nei laboratori.

Stefania

È come Wolf in Pulp Fiction: risolve problemi, per di più lo fa col sorriso stampato.

Non si tira mai indietro davanti a nulla. Creativa, grafica, ex pallavolista, allenatrice di minivolley e di beach volley. Con Giulia dagli albori di Kikids, definirla collaboratrice insostituibile, amica preziosa e forza della natura è d’obbligo.

Stefania
Chiara

Chiara

Impagabile su due fronti: cucina e numeri.

Da Bologna a Roma per amore e con amore e allegria è la vera esperta di tortellini, ravioli e pasta fresca oltre ad essere un’appassionata cultrice di tradizioni culinarie. Altro spazio nella sua vita lo ha dedicato alla progettazione e all’avvio delle start up d’impresa, riuscendo con la sua vivace concretezza a fissare numeri e idee, elaborando business plan degni di tale nome. È un concentrato di ironia e praticità e un punto di riferimento per Kikids sin dai tempi in cui era solo un’idea. E quando, come spesso accade, ti invita a cena… beh allora la felicità è servita!

Shoba

Appena sbarcata nel mondo Kikids come amichevole supporto nei laboratori, ha collaborato anche ad alcuni testi del sito, mentre nel quotidiano realizza vestiti per donne indossabili anche durante la gravidanza. Come succede a molte, ha lasciato emergere la sua natura creativa dopo la nascita del primo figlio, affiancando tessuti e cucito ad un lavoro in albergo, meno arioso ma più stabile. Accantonato dopo anni anche quello, ha raddoppiato la figliolanza e dimezzato lo stress da pesce fuor d’acqua. Dato che perde spesso il filo, non ha potuto resistere alla tentazione di lasciarsi coinvolgere ed esplorare anche questo versante creativo in formato bambino.

Shoba